Tiziana Elsa Prina, in altre parole… un bagno di sangue… per restare in tema!Tiziana Elsa Prina, in other words… a bloodbath… to stay on the subject! (by Massimo Giuliani and Carmen Sansonetti)

 

Copertina Nikolitis_Una-furia-dellaltro-mondo

Immagine

Come il titolo presagisce, grazie alla nostra Giornalista Francesca Ghezzani, ci siamo gettati letteralmente in un bagno di sangue, e non a caso! Complice del tutto proprio lei e il noir inizia a delinearsi… noi come cavie!

Non è stato facile redigere una recensione sull’editore, di norma si recensiscono gli autori ma noi abbiamo colto la sfida e maggiordomi colpevoli permettendo vi lasciamo a queste righe.

La Dott. ssa Tiziana Elsa Prima è la colpevole in quanto editore, e il giallo apparentemente potrebbe essere già risolto!

Ma non è stato proprio così. E’ stato invece arduo scoprire l’Assassino o meglio… le Assassine, nome dato alla casa editrice che vede come protagonista una donna poliedrica, amante dei viaggi, culturalmente dotata e dotata soprattutto di quella ricerca e sensibilità che la conduce a girovagare il mondo editoriale con lo stesso fiuto di quelle detective di tempi ormai passati protagoniste femminili dei suoi scelti.

Forse, nella storia delle recensioni potrebbe nascere un case study, ricercare di fondo delle Assassine capaci di farla sempre franca e non agli occhi della giustizia ma al desiderio e alla curiosità di lettori pronti e coraggiosi nello scoprire questa ricerca di nicchia.

Storie passionali, coinvolgenti dove sebbene presente la linea gialla della Crime Story emerge il contorno geografico, politico, sociale di paesi che caratterizzano la terra di scrittura di questi favolosi romanzi. Tiziana, affonda la sua cultura tra i piani ed i ripiani di fiere, di rassegne, principalmente dove la Micro Editoria la fa da padrona. Cerca la qualità, cura i dettagli della stampa, della grafica, affinché ogni racconto edito accompagni il lettore in un viaggio multisensoriale capace di trasmettere le sensazioni anche attraverso l’odore delle pagine, il percepito al tatto.

Un confronto atipico e non la consueta recensione di un’autore che per quanto importante è volta solo a valorizzare le tematiche da lui espresse.

Un viaggio tra le pari opportunità quasi volesse scoprire in un mercatino delle pulci in un sobborgo Londinese… l’opera perduta!

Tiziana, in un’era multimediale insapore, inodore e terribilmente sterile per l’editoria, crea un legame indissolubile come l’antropologia fece ricercando l’anello mancante tra i primati e l’uomo.

Invitiamo i nostri lettori alla scoperta di questa nuova “arca perduta” dell’editoria, capace non solo di impossessarsi di un vero libro da tenere nello scaffale una volta letto, ma addirittura di ripristinare il gusto del collezionismo, far riemergere quella gelosia innata che ci fa tentennare nel prestare i libri, e tutto nel panorama di una casa editrice coraggiosa ed intelligente che sta facendo riemergere il desiderio della lettura:

https://edizionileassassine.it/

In allegato le ultime opere edite…

As the title portends, thanks to our Journalist Francesca Ghezzani, we literally threw ourselves into a bloodbath, and not by chance! Just her own accomplice and the noir begins to take shape… us as guinea pigs!

It was not easy to write a review on the publisher, normally the authors are reviewed but we took the challenge and guilty butlers allowing you to leave these lines.
Dr. Ssa Tiziana Elsa Prima is the culprit as a publisher, and apparently yellow could already be solved!

But it wasn’t really like that. Instead it was arduous to discover the Assassin or rather the Assassins, a name given to the publishing house that sees as protagonist a versatile woman, a lover of travels, culturally gifted and endowed above all with that research and sensitivity that leads her to wander the publishing world with the same flair as those detectives of times past female protagonists of his chosen ones.

Perhaps, in the history of reviews, a case study could be born, a basic research of the Assassins able to always get away with it and not in the eyes of justice but to the desire and curiosity of readers ready and courageous in discovering this niche research.

Passionate, engaging stories where, although present, the yellow line of the Crime Story reveals the geographical, political and social contours of countries that characterize the land of writing of these fabulous novels. Tiziana, sinks her culture between the plans and the shelves of fairs, of reviews, mainly where the Micro Editoria is the host. Look for quality, take care of the details of the print, of the graphics, so that each published story accompanies the reader on a multi-sensory journey capable of transmitting the sensations even through the smell of the pages, the perceived to the touch.

An atypical comparison and not the usual review of an author who, however important, is only aimed at enhancing the themes he has expressed.
A journey through equal opportunities as if to discover in a flea market in a London suburb… the lost work!

Tiziana, in a tasteless multimedia age, odorless and terribly sterile for publishing, creates an indissoluble bond as anthropology did by seeking the missing link between primates and man.

We invite our readers to discover this new “lost ark” of publishing, capable not only of seizing a real book to keep on the shelf once read, but even of restoring the taste of collecting, bringing back that innate jealousy that we it makes one falter in lending books, and all in the panorama of a courageous and intelligent publishing house that is making the desire for reading re-emerge:

https://edizionileassassine.it/

Attached the latest works published…

 

 

 

 

 

Autore: karatebloginternational

Crediamo in ciò che facciamo ma soprattutto crediamo nelle sinergie tra sport, cultura, educazione permanente.